Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

In difesa di Donnarumma: Gigio stia attento a chi si professa amico. La verità è un'altra

Scritto da Luca Cirillo in Campionato16 APR 2018 ORE 15:23

Nelle immagini, il diciannovenne rossonero è accanto al cognato e quel che nessuno dice è che si tratta in realtà di un video privato, di uno sfottò allo zio di Gigio

Sta facendo molto discutere un video in cui si vede Donnarumma, portiere del Milan, pronunciare un "vafammo..." all'indomani della super parata che ha negato a Milik e al Napoli la possibilità di sbancare San Siro e di continuare a cullare il sogno tricolore. Nelle immagini, il diciannovenne rossonero è accanto al cognato e quel che nessuno dice è che si tratta in realtà di un video privato, di uno sfottò allo zio di Gigio, tifosissimo del Napoli il quale spesso lo punzecchia quando commette errori. Insomma, per farla breve, quel video è privato e tale doveva restare. Un "affare domestico" che, una volta diventato di pubblico dominio, è stato strumentalizzato per cavalcare l'onda emotiva di un popolo, quello napoletano, deluso per la mancata vittoria che coincide con l'abbandono di buona parte dei sogni di gloria. 

Donnarumma va difeso senza se e senza ma, lui para per il Milan ed è profumatamente pagato per farlo. E' un ragazzo, ma deve imparare ad essere professionista sempre, non è più un ragazzino e sarà sempre nell'occhio del ciclone. Piuttosto, però, Gigio si guardi intorno per capire chi l'ha tradito facendo diventare virali immagini destinate ai familiari. Chi si professa amico e invece gioca sulla pelle degli altri, è e resta un povero ignorante. Per non dire altro. I partenopei, in tutto ciò, dovrebbero evitare di offenderlo. Qui non ci sono "stabiesi, napoletani rinnegati", ma solo calciatori che svolgono il loro ruolo. Qui non c'è nessun cafone o provinciale. I cafoni e i volgari sono quelli che, qualunque sia la loro provenienza, si comportano da tali. 

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie