"Vieni da noi, vinciamo lo Scudetto", due giocatori del Napoli hanno telefonato ad Icardi


Giambattista Cucci
Calciomercato
16 AGO 2019 ORE 08:09

Secondo alcune indiscrezioni due giocatori del Napoli avrebbero telefonato a Mauro Icardi, centravanti di proprietà dell'Inter.

Secondo quanto riferisce SKY Sport il passaggio di Mauro Icardi al Napoli è un'ipotesi che intriga Aurelio De Laurentiis, il presidente già in passato incontrò Wanda Nara a Verona con una proposta strutturata. Il pressing è forte, lo è stato in questi giorni, risulta che da Castelvolturno ci sia stata qualche telefonata, da Carlo Ancelotti e da qualche giocatore. Sarebbe il centravanti che darebbe qualcosa in più alla squadra azzurra.

Secondo indiscrezioni raccolte da AreaNapoli.it sarebbero stati due i giocatori del Napoli a telefonare ad Icardi, si tratta di calciatori che vestono la maglia azzurra già da diversi anni. "Vieni da noi, vinciamo lo Scudetto. Qui puoi tornare protagonista", è il senso delle parole che hanno riferito i giocatori partenopei all'argentino che avrebbe ascoltato e ringraziato per tale manifestazione d'interesse. Icardi al momento non ha ancora scelto in quale squadra giocare.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Icardi, quale scegli? L'Inter gli ha assegnato la maglia numero settePRIMA PAGINA CORRIERE - Icardi intona cori napoletani, Ancelotti spera: è un segnale?SKY - Napoli, nuova esperienza in Serie A per Chiriches? Maksimovic rinnova con gli azzurri
SPORTITALIA - Sorpresa Napoli: Verdi verso la conferma! Giuntoli sta chiudendo un altro affareSKY - Napoli-Inter, accordo per Icardi: offerta monstre all'argentino, il bomber dice no! Novità su LlorenteSPORTITALIA - Ultimo tentativo del Napoli per Icardi: svelata l'offerta di De Laurentiis al calciatore!
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.