SPORTITALIA - Non solo Ronaldo, la Juve vira su Marcelo. Sandro pu˛ sbloccare l'affare

Redazione » Calciomercato12 LUG 2018 ORE 23:48

Il giornalista Alfredo PedullÓ, attraverso il suo sito ufficiale, ha analizzato il mercato della Juventus dopo l'acquisto di Cristiano Ronaldo.

No, non è una boutade. Anzi, si tratta di un obiettivo concreto che, se dipendesse dalla Juve, diventerebbe ancora più… concreto. Stiamo parlando di Marcelo, il fenomenale terzino sinistro del Real, legatissimo a Cristiano Ronaldo, al punto da dedicargli una lettera dopo l’ufficialità del trasferimento alla Juve. Marcelo ha anche aggiunto "presto saremo di nuovo insieme", che può essere un indizio di tutti i tipi, non legato esclusivamente al calcio. Ma dalle nostre indiscrezione, la Juve ha seriamente pensato a Marcelo e ha intenzione di riprovarci con forza considerato che il nuovo ciclo Real prevede la non blindatura di chi è poco contento di restare.

Marcelo è attualmente uno dei più pagati nell’intera rosa dei Blancos, stiamo parlando di un ingaggio superiore agli 11 milioni a stagione, inferiore a quello dell'ex Ronaldo, sopra Modric e in compagnia di Kroos e Sergio Ramos. Il cartellino ha una valutazione di almeno 50 milioni, la posizione di Alex Sandro (cercato dal Psg e non solo) potrebbe aiutare in caso di cessione, urge stare in guardia. Non sappiamo come finirà, ma possiamo garantire che per Marcelo la Juve ci ha provato e ci riproverà.

Fonte: AlfredoPedulla.com

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
Bucchioni: "Napoli senza leader, prenda Icardi per rivitalizzarsi! E' la fine di un ciclo"Cagliari, sentite il DS: "Spero che la Nazionale non chiami pi¨ Pavoletti. Tutta la veritÓ su Barella"Chiariello: "ADL non Ŕ il miglior presidente, ma il migliore possibile. Il nuovo modulo di Ancelotti sarÓ..."
EUROSPORT - Napoli da 3 in pagella, ormai Ŕ una fotocopia: non pu˛ essere tolleratoVIDEO - Campagnaro show, ma che gol ha fatto l'ex Napoli? Il telecronista: "Incredibile!"Del Piero: "Dispiace, contro questa Juve per Napoli e le altre c'Ŕ tanto da lavorare. L'ottavo scudetto..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicitÓ in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.