SKY - Clamoroso: Conte licenziato per giusta causa, non prende 1 euro! Si va per vie legali

Redazione » Calciomercato12 LUG 2018 ORE 23:04

L'esperto di calciomercato di Sky Sport ha svelato degli interessanti retroscena su quanto successo in casa londinese.

Gianluca Di Marzio ha rilasciato alcune dicharazioni ai microfoni di Sky Sport: "Sta prendendo una bruttissima piega il divorzio tra Antonio Conte e il Chelsea. E' un caso che rischia di essere clamoroso, specie per i risvolti legali tra le parti. Davvero una piega che non ci aspettavamo, specie dopo quello che ha fatto il mister con i 'Blues'. Conte è stato esonerato, ma soprattutto è stato licenziato' per giusta causa': il Chelsea ritiene abbia avuto dei comportamenti non adeguati e quindi non vuole pagare la penale per liberarlo.

A noi risulta che Conte abbia svolto i suoi compiti in modo professionale pur sapendo che sarebbe andato via. Anche i componenti del suo staff sono stati licenziati e non percepiranno 1 solo euro. Questa vicenda rischia di prendere una bruttissima piega. Si finirà in mano alla FIFA o al tribunale del lavoro". Al mister viene imputata la cattiva gestione di Diego Costa e non solo, come aggiunto da Massimiliano Nebuloni direttamente da Londra.

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
EUROSPORT - Napoli da 3 in pagella, ormai è una fotocopia: non può essere tolleratoVIDEO - Campagnaro show, ma che gol ha fatto l'ex Napoli? Il telecronista: "Incredibile!"Del Piero: "Dispiace, contro questa Juve per Napoli e le altre c'è tanto da lavorare. L'ottavo scudetto..."
CM.COM - ADL dice no, si complica il rinnovo di Mertens: svelate le cifre del contendereLippi: "Juve troppo avanti. Da affezionato del Napoli c'è una cosa che mi stupisce! Un vero peccato"Feltri: "Piatek e Sanabria, Giochi Preziosi. Il doppio affare del Genoa, c'è molto da imparare"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.