Rivoluzione panchine in Serie A? Solo Inter e Roma hanno certezze. Juve, Napoli, Milan, Lazio, Toro...


Luca Cirillo
Calciomercato
15 GEN 2020 ORE 13:36

Tante le voci di possibili avvicendamenti sulle panchine di Serie A, anche il mercato degli allenatori è sempre in divenire.

La Serie A entra nel vivo. Ultimato il girone di andata, con la Juventus campione d'inverno, si fa calda la lotta scudetto con Inter e Lazio. Da febbraio, invece, torna la Champions League. E' ancora molto presto per immaginare cosa potrebbe accadere il prossimo anno, ma la Serie A ha già visto capitolare alcuni allenatori: Montella alla Fiorentina e Di Francesco alla Sampdoria su tutti. Ma anche Thiago Motta che a sua volta aveva sostituito Andreazzoli al Genoa e soprattutto lui, il caso dei casi, Carlo Ancelotti: De Laurentiis lo ha esonerato e ha ingaggiato Gennaro Gattuso. In vista del prossimo anno, gli unici due che sembrano certi di restare al proprio posto sono Conte e Fonseca: Inter e Roma hanno appena iniziato il loro progetto e con ogni probabilità andranno avanti con gli attuali mister.

Stesso discorso per la Juventus, ma per Sarri potrebbe esserci l'esame Champions da superare. Chi invece potrebbe andare via è Gasperini: dopo lo strepitoso ciclo con l'Atalanta potrebbe approdare al Milan che nel frattempo sonda anche Allegri. Da non sottovalutare il ritorno di Spalletti che è il vero sogno di Rocco Commisso per la sua Fiorentina. Chi invece ha i fari puntati addosso è Juric che ha sostituito Aglietti dopo la promozione del Verona in Serie A. Ottimo l'avvio di stagione e il Napoli ci sta già facendo un pensierino (stando ad alcuni rumors) in caso di addio a Gennaro Gattuso (il quale spera però di aprire un ciclo di rinascita in riva al golfo). Per Simone Inzaghi, invece, tre ipotesi: restare ancora alla Lazio, il Milan (che, dicevamo, pensa anche a Gasperini e Allegri) oppure approdare alla Juventus in caso di addio a Sarri. Ricordiamo che Simone Inzaghi piace da tempo anche allo stesso Napoli. 

Per quanto riguarda Mazzarri, invece, dopo le polemiche con i tifosi del Torino, la sua conferma non è scontata. I tecnici disponibili sono tanti, a partire da Giampaolo, lo stesso D'Aversa che si sta confermando a buoni livelli a Parma, il talentuoso De Zerbi e Semplici, quest'anno in difficoltà alla Spal. Poi c'è l'altro Inzaghi, Pippo, che sta riportando il Benevento in Serie A. Potrebbe avere un'altra chance a grandi livelli. Il Bologna, invece, dovrebbe confermare Mihajlovic, il Cagliari Maran. E' presto, ci mancherebbe...

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Pizzul: "La Juventus non sarà mai bella come il Napoli di Sarri! Vi spiego il problema degli azzurri"Bosco: "Higuain? Ho una sensazione in vista di Napoli, De Laurentiis ha parlato bene di lui"
Paqueta in clinica, il giocatore ha avuto una crisi d'ansia. A Milano si sente solo: non ha amiciFedele: "Politano inutile! Lozano fuori squadra. Milik? Confesso il mio peccato: gli ho lanciato improperi"
Ceccarini: "L'Inter ha chiesto Llorente, la risposta del Napoli. Rinnovi Mertens e Callejon in stand-by"Roma, Diawara crack: si è rotto di nuovo il menisco! Resterà fuori almeno due mesi
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.