RETROSCENA - Pongracic segnalato al Napoli: Giuntoli valutava se farlo seguire, poi l'infortunio


Redazione
Calciomercato
16 MAR 2019 ORE 22:13

Sfortunatamente per lui, il classe '97 si è infortunato ed è stato costretto a saltare la doppia sfida degli Ottavi di Europa League.

Retroscena sull'asse Napoli-Salisburgo. Nelle scorse settimane, operatori di mercato hanno segnalato il difensore croato Marin Pongracic (valutato 12-15 milioni) a collaboratori di Cristiano Giuntoli, suggerendo di farlo seguire nelle successive uscite stagionali. Sfortunatamente, il centrale classe '97 si è infortunato sul finire di febbraio (problema ad una coscia) ed è stato costretto a saltare la doppia sfida degli Ottavi di Europa League contro la squadra di Carlo Ancelotti.

C'è da dire che gli addetti ai lavori, pur apprezzandone le doti fisiche, hanno manifestato alcune remore sul ragazzo a causa di presunte beghe caratteriali. Dal canto suo, Pongracic ha già dimostrato di apprezzare il capoluogo campano: arruolato con il resto della squadra per la trasferta di Napoli, il difensore ha infatti gustato una buona pizza e girato per i vicoli più caratteristici. Ancora ai box, non è dato sapere se verrà monitorato in futuro.

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
De Maggio: "La Juventus non vincerà lo scudetto, ecco la mia griglia per l'anno prossimo"Napoli su Zapata e non solo, l'Atalanta si guarda intorno: già individuato il sostituoGriglia scudetto Gazzetta dello Sport, il direttore precisa: "Ci siamo sbagliati col Napoli!"
Venerato: "Vi dico dove può allenare Sarri. Agnelli freddo su Conte, al contrario di Nedved"Sentite Ferri: "Il Napoli contro l'Inter ha vinto col minimo sforzo! I tifosi vogliono altro"Criscitiello: "Hanno fatto una vigliaccata che non meritava di esistere, nemmeno in Bugaria accade"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.