PSG, Icardi va ko: torna Cavani, ma il suo futuro è ormai scritto. Torna in Italia già a gennaio?


Redazione
Calciomercato
8 NOV 2019 ORE 22:59

Il club francese perde momentaneamente il calciatore argentino e ritrova il bomber ex Napoli che però a breve potrebbe lasciare la Francia.

Il Paris Saint-Germain perde Mauro Icardi, ma ritrova Edinson Cavani nella partita di domani in programma alle 17,30 sul terreno dello Stade Francis-Le Bie di Brest contro la squadra di casa e valida per la 13/a giornata della Ligue 1. L'argentino, ex Inter, è uscito malconcio dalla sfida di Champions, dove invece ha fatto il proprio ingresso in campo l'uruguagio che domani dovrebbe partire - almeno secondo quanto ha fatto capire oggi l'allenatore tedesco Thomas Tuchel, in conferenza stampa - fin dal 1'.

L'ex attaccante di Palermo e Napoli - scrive SportMediaset - è fermo da agosto a causa di un problema all'anca e ha bisogno di giocare per trovare la condizione ideale e fornire il proprio contributo alla causa della squadra parigina che, tanto per cambiare, guida la classifica del campionato con 27 punti e un vantaggio di 7 lunghezze sull'Angers, secondo della graduatoria.

Torna Cavani, dunque, ma il suo futuro è lontano da Parigi. A fine anno andrà via a parametro zero e potrebbe tornare in Italia dove c'è l'Inter di Conte che lo aspetta. In realtà, Cavani potrebbe sbarcare a Milano anche a gennaio considerando l'infortunio di Sanchez

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Giordano: "Messi al Napoli è utopia, ma è bello pensare che accada. L'Italia lo tenta, anche Ronaldo..."Juventus, un'altra brutta notizia per Sarri: si ferma Higuain! Il comunicato del club
Maifredi: "Napoletano razza superiore, mi ha aperto un mondo! Il club mi voleva: andai al Mediterraneo e...""Messi a Napoli", la bomba (al cioccolato?) fa vibrare i social: tifosi scatenati, commenti imperdibili
Fedele: "Lazio di Inzaghi meglio del Napoli di Sarri! Immobile, sapete cosa ha detto Lotito?"Stangata Manchester City, Soriano attacca: "Accuse false, è politica! I tifosi siano sicuri di due cose"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.