Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

Niente Napoli e Roma, Areola per il dopo Handanovic? Proposta di Raiola e risposta dell'Inter

Scritto da Redazione in Calciomercato12 SET 2018 ORE 20:40

Ci hanno pensato anche Roma e Napoli, questi gli altri due club che hanno trattato Areola nell'ultima estate senza successo.

L'ora del dopo-Handanovic sta per arrivare. Perché l'Inter deve considerare l'eredità dello sloveno dopo anni da titolare tra i pali, da qui ai prossimi due anni nella lista del ds Piero Ausilio è previsto un investimento importante anche su un portiere: non a caso durante l'estate Mino Raiola ha proposto ai nerazzurri un'opportunità legata ad Alphonse Areola. Classe '93, Areola a inizio estate era chiuso da Trapp poi da Gigi Buffon per la porta del Paris Saint-Germain tanto da richiedere la cessione.

L'idea di Raiola - scrive Calciomercato.com - non ha particolarmente scaldato l'Inter. Perché Areola è sempre stato valutato dai 35 milioni in su dal PSG, ma soprattutto perché la scelta del club è stata di puntare ancora su Handanovic come titolare anche per quest'anno. Arrivederci a gennaio insomma, poi chissà. Perché Areola va a scadenza nel prossimo giugno, dunque prenotarlo in anticipo poteva rappresentare la soluzione ideale. Ci hanno pensato anche Roma e Napoli, gli altri due club che hanno trattato Areola nell'ultima estate. Niente di fatto; ma adesso è cambiato tutto, perché la proposta di Mino Raiola è rimasta inascoltata e Areola sta sorpassando Buffon come titolare del nuovo PSG. Tanto che Trapp è andato via, Alphonse scala posizione per stessa ammissione di Tuchel che vuole valorizzarlo. E ora si spalancano le strade del rinnovo fino al 2023, il ds Antero Henrique lo ha proposto, Areola ci pensa davvero. L'eredità di Handanovic difficilmente sarà sua...

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie