MARTE - Fumata grigia Zielinski, gli agenti non parlano con ADL: "Al massimo 15 mln in più!"

Redazione » Calciomercato7 DIC 2018 ORE 13:42

Interessante aggiornamento di calciomercato in arrivo dalla redazione di Radio Marte nel corso della trasmissione Si gonfia la rete.

Interessante aggiornamento di calciomercato in arrivo dalla redazione di Radio Marte. Secondo quanto emerso nel corso della puntata odierna della trasmissione Si gonfia la rete"gli agenti di Piotr Zielinski sono stati a Napoli ed hanno incontrato Cristiano Giuntoli, non Aurelio De Laurentiis, col quale non c'è molto feeling. Si cerca di trovare la quadra prima di coinvolgere il presidente. Gli agenti sono tornati in Polonia, ma purtroppo non c'è fumata bianca sul rinnovo. Le posizioni delle parti in causa, infatti, non sono cambiate".

L'emittente ha aggiunto: "Ognuno resta sulle proprie idee: il Napoli vuole una clausola da 120 milioni nel nuovo contratto, l'entourage arriva al massimo a 80: 15 in più della clausola attuale, fissata a 65. Anche se il Napoli scendesse a 100 milioni, lo staff che segue il centrocampista non accetterebbe questa clausola".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Juve calda. 3-0 al Frosinone: Signora pronta per Madrid. Icardi si tira fuoriPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Icardi-Inter, è scontro totale. "Il Toro con le big? Non gli manca nulla"Koulibaly: "Ho gli stimoli per continuare a Napoli! Voglio vincere. Le big mi vogliono? Penso solo al campo"
Viviano ed il paragone Napoli-Firenze: "Per certi versi siamo simili. Noi pazzi? Si. Con Terim..."RAI - Juventus, de Ligt in pole per la difesa. Obiettivo Chiesa, pronto un sacrificio tecnicoFOTO - Hamsik, anche Gabbiadini saluta l'ex Napoli sui social: "Onorato di averti avuto come capitano!"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.