Il Napoli cede i leader della squadra? Ecco quanto potrebbe incassare De Laurentiis. Chi resta e chi va


Redazione
Calciomercato
10 NOV 2019 ORE 16:55

Il club studia il futuro tra possibili cessioni e conferme. Al momento Carlo Ancelotti non si tocca, ma per il futuro si fa già il nome di Roberto De Zerbi.

Sono giorni difficili per il Napoli, i tifosi sono "disperati" perchè la stagione è iniziata da poco eppure sembra già finita nonostante una qualificazione vicina agli ottavi di Champions e una rosa di tutto rispetto che potrebbe rientrare nelle prime quattro posizioni agevolmente. E invece regna il caos con De Laurentiis che ha indetto il silenzio stampa fino a data da destinarsi. In questo vuoto, naturalmente, fioccano le voci di mercato. Chi resta e chi va. Secondo alcuni organi di stampa Mertens ('87) e Callejon ('87) non rinnoveranno con il Napoli e dunque sono destinata ad andare via. A giugno lascerebbero la squadra azzurra a parametro zero, mentre se dovessero andar via a gennaio, De Laurentiis potrebbe incassare ancora qualche milione. Per Mertens si parla dell'Inter, per Callejon non mancano proposte dalla Cina. Per entrambi si parla di 15 milioni e dunque il Napoli potenzialmente potrebbe incassarne 30. Difficile, ma non impossibile. Ma andiamo a vedere la rosa.

La rosa del Napoli 2019-2020

PORTIERI - Meret, Ospina, Karnezis. Saranno tutti confermati!

DIFENSORI - Di Lorenzo, Hysaj, Malcuit, Manolas, Koulibaly, Maksimovic, Luperto, Tonelli, Ghoulam, Mario Rui.

Koulibaly ('91) resterà almeno fino a giugno, poi potrebbe essere ceduto: scatterà una clausola da 150 milioni, ma con un'offerta da 70-80 milioni De Laurentiis ci penserà seriamente. Hysaj ('94) potrebbe andar via a gennaio per 18 milioni circa, c'è la Roma che insiste. Ghoulam, invece, anche lui sul piede di partenza, potrebbe andare via in prestito a gennaio per trovare continuità e fiducia e poi a fine anno trovare un altro club pronto ad investire almeno 20 milioni.

CENTROCAMPISTI - Allan, Fabian Ruiz, Zielinski, Callejon, Elmas, Gaetano, Ciciretti.

Allan ('91), invece, che chiedeva un rinnovo che non è mai arrivato dopo il mancato passaggio al PSG a gennaio, probabilmente andrà via. Serve un'offerta da 40 50 milioni. Per Fabian Ruiz il Real Madrid potrebbe offrire 70 80 milioni. Zielinski, invece, dovrebbe rinnovare.

ATTACCANTI - Milik, Insigne, Mertens, Lozano, Younes, Llorente.

Insigne ('91) era sul piede di partenza già quest'anno e Mino Raiola si sta già guardando intorno. A giugno dovrebbe andare via e il Napoli si potrebbe accontentare anche di 50 milioni di euro. Younes, Milik e Lozano dovrebbero restare. Llorente capitolo a parte, molto dipenderà da Carlo Ancelotti. Insomma, in definitiva, ecco chi dovrebbe restare: Meret, Ospina, Karnezis; Di Lorenzo, Malcuit, Manolas, Maksimovic, Luperto, Tonelli, Mario Rui (anche lui potrebbe andar via); Zielinski, Elmas, Gaetano; Younes, Lozano, Milik. Dalle cessioni il Napoli potrebbe incassare tanti milioni (potenzialmente oltre 300, ma chiaramente è quasi impossibile che De Laurentiis cederà tutti i big) per rifondare totalmente la squadra. Per la panchina uno dei nomi più caldi è Roberto De Zerbi, ex calciatore azzurro. Ma al momento Carlo Ancelotti non si tocca. E a gennaio potrebbero arrivare altri centrocampisti.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - Ronaldo cerca una via di fuga dalla Juve. Mourinho dà spettacoloPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - La Juve russa: bloccato Miranchuk! Grosso caso Balotelli
Corrado: "Sarri mi faceva divertire, Ancelotti no!". Le risposte di Fedele e Malfitano al giornalistaPalmeri: "Ancelotti da 4.5: il suo Napoli è inaccettabile! Maran da 9, ma il migliore è un altro"
Bucchioni: "Napoli, Inzaghi per il dopo Ancelotti. Ronaldo va via, arrivano MBappè e Pogba"Piccinini: "Immobile eccezionale, Belotti è rinato. Sul Napoli lasciatemi dire che..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.