GAZZETTA - Arana e Ghoulam restano in bilico, si accende una sfida di mercato tra Napoli e Atalanta


Redazione
Calciomercato
16 GEN 2020 ORE 18:53

Il club orobico deve sostituire Arana, mentre il Napoli è alle prese con le incertezze legate a Ghoulam: Tsimikas è un obiettivo comune.

L'Atalanta ormai non sorprende più, è a tutti gli effetti una big del calcio italiano e si fa apprezzare per la sua capacità di gestire il settore giovanile e ora anche la prima squadra tra campionato e Coppe europee. Sul mercato, inoltre, c'è programmazione e volontà di investire le risorse necessarie per confermarsi in alta quota: dopo Caldara, si cerca innanzitutto un terzino sinistro perchè c’è da sostituire numericamente Arana, che è in uscita.

Ecco quanto si legge su La Gazzetta dello Sport: "Il primo nome sulla lista è quello di Czyborra: il ventenne dell’Heracles Almelo è un mancino veloce e forte fisicamente, un mix tra Hateboer e Gosens. In corso contatti tra i due club. Altre piste portano a Bryan del Fulham e Tsimikas dell’Olympiacos (piace anche al Napoli che deve sostituire Ghoulam che resta in bilico): nella squadra greca gioca anche un altro papabile come Elbdellaoui, che occupa però la fascia destra".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
"Amazon vuole comprare il Napoli!", Carlino boom: "Il vice presidente Grandinetti sta trattando con ADL"UFFICIALE - Kobe Bryant, la Lega concede il lutto al braccio! Milan, al San Siro minuto di silenzio
In Spagna confermano: Llorente, ipotesi ritorno all'Athletic Bilbao! Odio e amore, la Real Sociedad...Vittorio Feltri: "Gattuso ha rialzato la testa! Come ha fatto a battere la Juventus? Tifosi entusiasti"
CORRIERE - Napoli, chiuso tris di acquisti dal Verona! Fatta anche per Amrabat e KumbullaCastel Volturno, Gattuso ha fissato la "legge 100"! Con Ancelotti dopo un'ora si andava sotto la doccia
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.