Di Marzio: "Conte-Chelsea, vi spiego tutto. SMS a Costa. Prende una brutta piega"

Redazione » Calciomercato12 LUG 2018 ORE 23:44

L'esperto di calciomercato di Sky Sport ha svelato degli interessanti retroscena su quanto successo in queste ore.

Gianluca Di Marzio ha riferito alcune indiscrezioni attraverso il suo portale ufficiale: "Da oggi Antonio Conte non è più l'allenatore del Chelsea: il manager è stato sollevato dall'incarico. Il club inglese l'ha licenziato per giusta causa, di conseguenza non ritiene di dover pagare a Conte la penale pattuita in caso di esonero. Il motivo? Alcuni comportamenti che il club Blue non avrebbe considerato adeguati (come ad esempio i messaggi a Diego Costa prima dell'addio dello spagnolo).

Inoltre, non solo Conte ma anche i componenti dello staff del manager italiano sono stati licenziati in giornata. Si preannuncia dunque una battaglia legale tra le parti: ora si andrà per sedi competenti, vedremo se la questione sarà sottoposta alla FIFA oppure al Tribunale del Lavoro. Insomma, un divorzio davvero poco felice tra Conte e il Chelsea dopo due stagioni insieme. Rischia di prendere una bruttissima piega".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
Cagliari, sentite il DS: "Spero che la Nazionale non chiami più Pavoletti. Tutta la verità su Barella"Chiariello: "ADL non è il miglior presidente, ma il migliore possibile. Il nuovo modulo di Ancelotti sarà..."EUROSPORT - Napoli da 3 in pagella, ormai è una fotocopia: non può essere tollerato
VIDEO - Campagnaro show, ma che gol ha fatto l'ex Napoli? Il telecronista: "Incredibile!"Del Piero: "Dispiace, contro questa Juve per Napoli e le altre c'è tanto da lavorare. L'ottavo scudetto..."CM.COM - ADL dice no, si complica il rinnovo di Mertens: svelate le cifre del contendere
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.