Dalla Spagna: "Ultimatum dell'Inter a Juve, Roma e Napoli. Ecco il prezzo di Mauro Icardi!"


Redazione
Calciomercato
14 AGO 2019 ORE 20:33

Aggiornamenti dalla Spagna in merito a Mauro Icardi, attaccante dell'Inter ai margini del progetto di Antonio Conte.

La telenovela relativa al futuro di Mauro Icardi sembra destinata a continuare.  A leggere gli aggiornamenti pomeridiani di Marca sul mercato, sembra davvero che la storia del trasferimento dell'argentino sia ancora lunga e travagliata. Il quotidiano spagnolo scrive: “La soap opera per la partenza di Mauro Icardi dall’Inter non ha fine. Ora il team “neroazurro” ha informato Juventus, Roma e Napoli che se vogliono il marcatore argentino dovranno pagare 70 milioni di euro”.

Suona come un ultimatum. Niente scambi o sconti di alcun tipo. Per avere l’argentino la società nerazzurra adesso pretende solo cash e un’offerta non inferiore  70 milioni. Il tempo della pazienza, evidentemente, è esaurito anche a Milano. Il tra meno di 10 giorni inizierà il campionato, mentre il mercato chiude il 2 settembre. Il tempo inizia a stringere e l'argentino rischia di restare un anno senza giocare, anche l'Inter rischia di svalutare ulteriormente il calciatore.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Sconcerti: "Ora il Napoli può non pensare più alla Serie B. Demme non è una cima. Con la Juve è facile..."Zeman: "Insigne, ecco quale era il vero problema! Demme è super. Lazio inguardabile"
Pedullà: "Petagna al Napoli, richiesta della SPAL a rate: dipende da Llorente-Inter, le cifre"Juventus, Sabatini duro: "Sarri non ha portato nulla! Non ha capito che contro il Napoli..."
Mario Rui, l'agente: "Ho scherzato con lui. Demme? Ecco cosa mi hanno detto alcuni giocatori del Napoli"Hysaj, l'agente: "Con Gattuso è tornato ai suoi livelli. Rinnovo entro fine febbraio, se no andiamo via"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.