Dalla Spagna: "Marko Rog, la mossa del Napoli spiazza il Siviglia! Schalke 04 in agguato"

Redazione » Calciomercato14 GEN 2019 ORE 17:04

De Laurentiis avrebbe cambiato la sua idea iniziale, ovvero di aprire alla cessione in prestito del calciatore croato ma senza diritto di riscatto.

Marko Rog avrebbe dato il suo ok al possibile trasferimento al Siviglia, ma la trattativa è destinata ad andare per le lunghe perchè il Napoli non è ancora convinto in relazione alla formula che propongono gli spagnoli, ovvero prestito con obbligo di riscatto a fine stagione a cifra prestabilita. Secondo quanto si apprende dal quotidiano spagnolo Estadio Deportivo, Napoli e Siviglia non hanno ancora trovato un accordo anche se non hanno abbandonato il tavolo delle trattative.

De Laurentiis avrebbe cambiato la sua idea iniziale, ovvero di aprire alla cessione in prestito del calciatore croato ma senza diritto di riscatto. Ora il club partenopeo potrebbe dire sì al riscatto, ma solo a cifre alte (si parla di circa 25-28 milioni). Ed è questo il nodo che resta da sciogliere, con lo Schalke 04 che resta ad osservare e pronto ad intervenire.

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Venerato: "Isco, Casemiro e Marcelo al Napoli? No! Tre club su Insigne, c'è Lozano. Hysaj rinnova"Napoli-Arsenal, emergono le prime indiscrezioni sui biglietti: costi e dettagli per gli ospitiPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - "Grande Torino, è per te!". Marino: "Allegri via, alla Juve arriva..."
PRIMA PAGINA CORRIERE - "Il Napoli chiede Barella, ma 50 milioni non bastano". Doppio colpo MilanRAI - Napoli-Immobile, la verità. Possibile il ritorno di Inglese. Insigne via solo per 120 milioniRAI - E' fatta per il rinnovo di Zielinski! Sorpresa Callejon. Maksimovic, nuovo ingaggio
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.