CRC - Raiola attivo a Barcellona, grosso pericolo per Insigne. In quattro del Napoli appetiti all'estero


Redazione
Calciomercato
14 GEN 2019 ORE 12:24

Il direttore della redazione sportiva di Radio CRC ha parlato del club azzurro e delle ultime voci di calciomercato.

Umberto Chiariello ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Un Calcio alla Radio, trasmissione di approfondimento sui temi caldi in casa partenopea e non solo, in onda sulle frequenze di Radio CRC. Queste le considerazioni del direttore: "Mi hanno parlato di un Mino Raiola molto attivo sul fronte Barcellona, il fatto che sia diventato il procuratore di Lorenzo Insigne è un pericolo grosso per il Napoli. Allan al PSG? Si dicono tante cose, ma poche vere. Non credo, infatti, che l'offerta ufficiale sia stata formalizzata".

Chiariello ha poi aggiunto: "Non sembra esserci più nemmeno la fantomatica pole position del Chelsea su Nicolò Barella. Appetiti anche Faouzi Ghoulam e uno di cui parliamo molto poco, vale a dire proprio Insigne, oltre a Kalidou Koulibaly e Allan: in totale sono quattro. Christian Kouamè? Il Genoa, se il Napoli non si muove, non sta lì ad aspettare: ha l'Everton dietro l'angolo".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Sarri: "Fumo 60 sigarette al giorno! A Napoli c'era una mascotte: veniva sempre a Castel Volturno"PRIMA PAGINA CORRIERE - Manolas-Diawara: sì! Lazaro è dell'Inter. Commisso blinda ChiesaPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Un muro per Sarri. Gigio ai saluti, Reina titolare. Inter, che colpi!
SPORTITALIA - Manolas-Napoli, tutto confermato: la storia nasce ad aprile e va in porto!Del Genio: "Lo stesso amico che mi disse di James, mi dice che ADL si sta muovendo per Ibrahimovic!"Atletico Madrid, offerta monstre per Joao Felix: 126 milioni! Il Benfica risponde: "La analizzeremo"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.