SKY - Ventura licenziato domani. Dispetto a Tavecchio e questione di soldi: ecco quanto vuole

Scritto da Redazione in Nazionale14 NOV 2017 ORE 14:10

Giampiero Ventura non si è dimesso, non ha mai pensato di farlo e non lo farà neanche domani, quando a Roma si svolgere una riunione della Federcalcio. In quella sede, però, ecco verrà deciso il suo licenziamento in maniera ufficiale. E anche una questione di soldi: ballano 700 mila euro, quelli che spetterebbero al CT da qui ai primi di luglio, quando scadrà il so contratto, e ai quali non vuole rinunciare. Il suo rinnovo fino al 2020 prevedeva una clausola che annullava lo stesso in caso di mancata qualificazione al mondiale: si è attivata ieri sera. I rapporti tra Ventura e Carlo Tavecchio sono quasi pari a zero. La decisione del Commissario Tecnico di non dimettersi potrebbe essere anche volta a non fare un favore al presidente, una sorta di dispetto nei suoi confronti. Lo stesso Tavecchio non si dimetterà, anche se il CONI ne caldeggi al'addio. La Federcalcio vuole restare saldamente sulle proprie posizioni, pur facendo saltare la testa di Ventura. Lo riferisce Sky Sport.

Potrebbe interessarti
Seguici su Facebook per commentare le notizie