Tascone: "Totti doveva dare una testata a Spalletti! Via Pavoletti, ecco chi prenderei"

Scritto da Redazione in Interviste21 APR 2017 ORE 17:08

Carmine Tascone, talent scout e direttore generale Damiano Promotion, è intervenuto a "Fuori Gara", trasmissione dedicata al Calcio Napoli in onda su Radio Punto Zero. Ecco quanto ha affermato: "Il Napoli può recuperare due punti alla Roma perché ha un calendario molto più agevole ma, ovviamente, serviranno grandi prestazioni già a partire da domenica contro il Sassuolo. Si giocherà alle 12.30, orario antipatico a Sarri, ma il Napoli può farcela anche perché mancheranno, per la squadra avversaria, sia Peluso che Politano. Personalmente sono innamorato di Berardi, è un '94 eccezionale e vedrete che diventerà punto di riferimento per la nazionale. Il suo sinistro è come il destro di Insigne, fa paura sulle punizioni ed ha grande personalità, è il migliore nel suo ruolo. Insigne è il simbolo del Napoli così come Dybala è il simbolo della Juve, sta facendo un campionato meraviglioso. Per completare l'organico in estate servono due terzini ed un grandissimo centrocampista superiore a quelli che già ci sono. In attacco cederei Pavoletti per farlo giocare ed acquisterei una grande punta alla Higuain o Suarez. Totti? Non merita di giocare così poco, fossi stato in lui contro l'Atalanta avrei dato una testata a Spalletti. Non capisco perché il tecnico della Roma lo stia trattando così male".

Potrebbe interessarti
Seguici su Facebook per commentare le notizie