Sentite Sconcerti: "Che la Juve perdesse, era nell'aria. Il Napoli invece è condannato a..."

Scritto da Redazione in Interviste16 SET 2017 ORE 13:06

Negli studi di Tuttomercatoweb.com a Firenze era presente oggi Mario Sconcerti editorialista del Corriere della Sera e opinionista Rai: "Il ko del Napoli è stato quello più sorprendente. Che la Juve perdesse era nell'aria ma non per tre a zero. Le critiche a Sarri? Se fai giocare Milik non sbagli troppo, è un giocatore importante e in Champions conta anche la fisicità. Oltretutto si poteva pensare che Mertens nell'ultima mezz'ora potesse rivoltare la gara. Fondamentalmente comunque è stato un Napoli sbagliato, leggero a centrocampo e in difesa. Al Napoli non manca nulla ad ogni modo per competere con la Juve per lo scudetto, i partenopei però sono condannati a giocare sempre bene...".

Potrebbe interessarti
Seguici su Facebook per commentare le notizie