Sarri: "Ottimo approccio. Lo Scudetto? Ho un solo obiettivo! Su Hamsik..."

Scritto da Luca Ruggiero in Interviste17 SET 2017 ORE 17:39

Il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, ha parlato ai microfoni di Premium Calcio al termine della gara vinta per 6-0 al San Paolo contro il Benevento. "Dopo la Champions dovevamo avere un approccio diverso ed i ragazzi sono stati bravi: primo tempo di altro livello e secondo di controllo. Era quello che volevamo, quello a cui eravamo tutti abituati. Gioco da scudetto? Il nostro obiettivo è andare a Roma e sfidare la Lazio giocando come abbiamo fatto oggi, non pensiamo oltre alla prossima, che sarà una partita difficile. Mertens centravanti al livello dei big d'Europa? E' diverso per caratteristiche, ma per realizzazioni mi pare sia tra i più grandi attaccanti del mondo. Perchè oggi dall'inizio ed in panchina contro lo Shakhtar? Perchè se la gara fosse rimasta in equilibrio, farlo subentrare poteva rompere i suddetti equilibri a favore nostro. Hamsik al tiro dal dischetto? Marek mi è sembrato in ripresa, deve fare ancora strada, ma dei segnali li sta dando; pensavo di far tirare a lui il secondo rigore oggi, ma non per farlo riprendere, ma per farlo segnare e raggiungere Maradona, anche se ricordavo fosse a -1, invece è a -2. Gruppo maturo per vincere? In campionato negli ultimi mesi anch'io o avuto questa sensazione, ma la partita di Coppa mi ha lasciato ancora un po' perplesso, ma la crescita la vedo e mi sembra tangibile. Se non fosse partito Higuain avremmo venduto Mertens? Ma direi proprio di no! Dries ha avuto la sua evoluzione, ma era un giocatore importante anche prima, ci ha risolto tante partite anche subentrando e giocando in un altro ruolo, ma l'idea di cederlo, ripeto, no, proprio no. Il campionato italiano, come dice Capello, è poco allenante? In Italia ci sono molte più partite dure da affrontare, forse solo il campionato inglese è ancor più livellato del nostro. Penso che la Serie A sia molto più difficile. In Europa ci sono Paesi che tutelano di più chi deve giocare in Champions, evitando loro tour de force e facendoli riposare di più in vista delle partite UEFA", ha concluso Sarri.

Potrebbe interessarti anche...
Ultime da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie