Real, Vazquez demolisce la Juventus: "Rigore netto e basta! Parlano per invidia"

Scritto da Redazione in Interviste16 APR 2018 ORE 15:42

La bordata del calciatore: "Non c'è molto da discutere, era calcio di rigore e basta. Non ci sono dubbi, era rigore. Se ne sta discutendo più in Spagna".

Un calcio di rigore che continua a far discutere, in Italia così come in Spagna. Lucas Vazquez, il calciatore del Real Madrid protagonista del contatto con Benatia che l’arbitro ha ritenuto falloso assegnando il penalty poi realizzato da Cristiano Ronaldo, è tornato a parlare dell’episodio dopo il successo sul Malaga in Liga. “Non c'è molto da discutere, era calcio di rigore e basta. Non ci sono dubbi, era rigore. Se ne sta discutendo più in Spagna che in Italia di questo".

"La verità è che molti ci invidiano per i nostri traguardi, per essere arrivati per l’ottava volta in semifinale. Ma dobbiamo imparare a convincere con questo sentimento, sappiamo che molti gioiscono per le nostre sfortune. Semifinale con il Bayern? Affronteremo una delle grandi squadre d'Europa, sarà una gran partita", le parole del calciatore del Real Madrid riportate da Marca.

Consigliati per te...
Ultimissime notizie