Milan, Gattuso: "Non sappiamo reagire". Dure parole su Andrè Silva: "Contro il Rijeka sembrava..."

Scritto da Redazione in Interviste8 DIC 2017 ORE 00:01

Il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, ha rilasciato alcune dichiarazioni nella mixed zone del Rujevica Stadion dopo il 2-0 subito da Rijeka: "Ho la sensazione che la squadra si abbatte e scompare subito quando succede qualcosa di negativo, dobbiamo lavorare su questo. Le responsabilità sono mie, i giocatori li ho fatti scendere io in campo. Bisogna lavorare, stare muti e pedalare, cercando di capire cosa non va. Il nostro è un problema mentale: non riusciamo a reagire".

Poi su Andrè Silva: "Non c'è cosa migliore di dimostrare il tuo valore giocando 90 minuti. Conosciamo il valore di Andrè Silva, ma deve dimostrarlo in ogni partita. Oggi ha fatto fatica, oggi sembrava un corpo estraneo in campo. In queste partite gli avversari giocano come fosse una coppa del mondo, non ti fanno respirare. Quando hai la possibilità di giocare 90′ in Europa, si deve fare di più".