Lavezzi a cuore aperto: "Vi racconto la mia infanzia. Devo tutto a mia madre. Futuro? Vorrei giocare in un grande club"

26 giugno 2011 12:14, di Redazione - 4.748 visite

Lunga intervista rilasciata dall'attaccande del Napoli, Ezequiel Lavezzi, al quotidiano argentino Canchallena.com. Il Pocho ha confessato tanti particolari della sua vita prima di diventare un calciatore affermato. Ecco quanto alcuni tratti dell'intervista evidenziati da AreaNapoli.it: "Sono nato a Rosario, più precisamente nel quartiere di Gobernador Galvez, i miei genitori si sono separati quando avevo solo 2 anni. Mia madre era una cameriera ed ha lavorato tantissimo per crescere me ed gli altri miei due fratelli. Su mio padre posso dire molto poco, mi ha lasciato solo. Quale era il tuo sogno? Non avevo sogni in particolari, ho sempre vissuto giorno per giorno. Hai patito la fame da piccolo? Nei momenti difficili il cibo era sempre lo stesso: mate con il pane, ma mia madre ha sempre fatto tanto per noi. Sognavi di far vivere tua mamma come una regina? Penso che merita questo per tutto quello che mi ha dato, ha fatto tanti sacrifici per me. Primi soldi? Avevo 17 ann ho iniziato a giocare per Estudiantes de Caseros, guadagnavo 100 pesos al mese. Prima soddisfazione economica? Quando andai al Genoa in Italia. E 'stato un trasferimento bello, perché ebbi una percenutale sulla cessione, in quella categoria si guagnava molto. Quale è stata la prima cosa che hai comprato? Ho dati i soldi a mia madre per non farla lavorare più, poi le ho comprato una casa. Comprai anche una macchina. L'amore dei tifosi del Napoli? L'affetto dei tifosi azzurri è veramente pazzesco solo chi vive a Napoli può capire certe cose. Ora che auto hai? Una Ferrari ed una Mercedes. Tatuaggi che senso hanno? Non saprei, ho iniziato a farli quando avevo 12 anni, e da lì non sono più riuscito solo a smettere Hai mai pensato di snobbare la tua famiglia dopo il successo? Questo mai, anzic erco di essere sempre lo stesso, mi piace passeggiare per il mio quartiere o mangiare una zuppa con i miei amici i Ti cercano gli amici d'infanzia? Sì, tutti. Prossimo obiettivo? Mi piacerebbe giocare in una grandissima squadra. Maradona? L'ho avuto come allenatore con me è stato eccezionale, al di là della mancata convocazione ai mondiali. Hai avuto problemi con la droga? No, mai. Grazie a Dio, no. Fondazione Ansur? L'ho fondata insieme a mio fratello per i bambini in difficoltà. Abbiamo già aiutato 40 bambini. L'intenzione è cercare di dare loro una prospettiva migliore".

News di venerdi, 19 settembre 2014, 14:15
Martino: "Bravo Benitez, hai fatto la scelta giusta!"
News di venerdi, 19 settembre 2014, 13:30
Modugno: "Gargano è molto umile, vi racconto un retroscena"
News di venerdi, 19 settembre 2014, 13:18
Udinese, brutta tegola per Stramaccioni in vista del Napoli
News di venerdi, 19 settembre 2014, 13:08
Stasera alle 20:30 torna Ultra Zoom, su Capri Event
News di venerdi, 19 settembre 2014, 12:58
Il Napoli batte lo Sparta, David Lopez gioisce su Twitter
News di venerdi, 19 settembre 2014, 12:47
Zeman: "Sono sincero, solo loro lotteranno per lo scudetto"
News di venerdi, 19 settembre 2014, 12:31
Castel Volturno, guardate come si presenta Ghoulam!
News di venerdi, 19 settembre 2014, 12:05
Gargano gioca bene, ma i tifosi gli rivolgono un invito
News di venerdi, 19 settembre 2014, 11:42
Alvino: "Ora non se ne può più, è una balla clamorosa"
News di venerdi, 19 settembre 2014, 11:32
Del Genio: "Siamo sinceri, chi di voi conosceva questi due?"
News di venerdi, 19 settembre 2014, 11:21
Napoli-Sparta, le pagelle del Corriere: si salva anche Britos
News di venerdi, 19 settembre 2014, 10:54
Mertens va in goal, Alvino reagisce così
News di venerdi, 19 settembre 2014, 10:49
Corbo: "Lo devo dire, quel giornalista non si sopporta!"
News di venerdi, 19 settembre 2014, 10:02
Il Napoli vince, ma colleziona un record quasi unico
News di venerdi, 19 settembre 2014, 09:40
Del Genio: "Caro Benitez, ora devi dargli più spazio"
News di venerdi, 19 settembre 2014, 09:36
Napoli-Sparta, le pagelle del Mattino: super voto per Gargano
News di venerdi, 19 settembre 2014, 09:28
GAZZETTA - Benitez è diventato bugiardo, ma ha fatto bene
Corbo: "Lo devo dire, quel giornalista non si sopporta!"
Il noto opinionista e giornalista, Antonio Corbo, ha rilasci...
CORRIERE - Caro Napoli, c'è un episodio che nessuno ha visto
Questa non è una partita, ma la sintesi di uno psicodramma c...
Benitez: "Reazione super! Nessun problema con De Laurentiis. Buon l...
Il tecnico azzurro Rafa Benitez ai microfoni di Mediaset ha...
Fedele: "Come fate a dire questo del Napoli? E' assurdo!"
Il noto opinionista e procuratore sportivo, Enrico Fedele, h...
Odierna: "Siamo onesti e diciamo chi ha acquistato Mertens"
Il giornalista e direttore della redazione sportiva di Capri...
Europa League, risultati e classifica del Gruppo I: Napoli primo
Si è conclusa questa sera la prima giornata della fase a gir...
Gli ultras non dimenticano, coro della Curva B contro Gargano
Il tifo organizzato non ha ancora digerito le dichiarazioni...
San Paolo, striscione shock contro Edoardo De Laurentiis
Una parte dello stadio San Paolo non dimentica, nonostante u...
Curva B, striscione molto duro contro De Laurentiis
La Curva B ha esposto un duro striscione nei confronti di De...
Bigon: "Rapporto ADL-Benitez? E' tutto ok. Vi spiego l'esclusione d...
Il diesse del Napoli, Riccardo Bigon, ha rilasciato alcune d...
Menez: "Io al Napoli? Vi dico come è andata davvero"
L'attaccante del Milan, Jeremy Menez, uno dei principali pro...
De Laurentiis incontra il principe del Qatar, svelato il motivo
Oggi pomeriggio tornerà a Napoli e potrebbe anche decidere d...
FOTOGALLERY - I dieci giocatori più amati della storia del Napoli
Il popolo azzurro nel corso della propria storia ha spesso e...
Serie A, anticipi e posticipi fino alla 16esima: Napoli 11 volte!
Dalla seconda alla sedicesima giornata del campionato di Ser...