Il Questore: "Ho cenato con ADL. Valuteremo se vietare il San Paolo agli juventini"

Scritto da Redazione in Interviste20 MAR 2017 ORE 13:59

Antonio De Iesu, nuovo questore di Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Si gonfia la rete, trasmissione in onda sulle frequenze di Radio CRC. "Ho cenato con De Laurentiis, ciò rientra nei rapporti da stabilire con i protagonisti della vita cittadina. Importante stabilire un contatto ed affrontare alcune tematiche nel rispetto delle reciproche competenze. La cena è stata 'garbata' e molto gradevole, ma non abbiamo parlato di sicurezza ed ordine pubblico: le analisi sull'eventuale 'rischio' per le gare con la Juve resta circoscritta ad altri contesti. Quanto successo tra tifosi napoletani e juventini in queste ore non aiuta a rasserenare il clima e consolidare l'immagine di una tifoseria che rispetta i principi della legalità. Da napoletano, questo mi lascia deluso. Sono un sostenitore della squadra, ma il tutto va espresso con goliardia, sano sfottò e nulla più. Ho apprezzato molto le coreografie contro il Real, specie quella del ciuccio. Non sono state ancora svolte analisi sul numero di uomini impegnati contro i bianconeri. Dovremo valutare alcune cose, anche il divieto per gli ospiti di occupare lo stadio. Valuteremo con l'Osservatorio se vietare il match agli juventini. La città deve fare un passo in avanti. Ho grande rispetto per la stragrande maggioranza dei tifosi, ma tra loro c'è anche uno zoccolo duro che deprime la tifoseria. I tifosi devono espellere questi soggetti che non sono tifosi veri, sono violenti che oggi vanno allo stadio e domani esprimono la loro aggressività in altre forme. La tifoseria sana va sostenuta e protetta. Richieste della Juventus in termini di sicurezza? Siamo ancora nella fase di analisi delle informazioni che abbiamo. In settimana ci saranno degli incontri, parleremo con l'Osservatorio e pianificheremo al meglio il servizio di sicurezza pubblica per permettere alle famiglie di andare allo stadio con anche i bambini".

Potrebbe interessarti anche...
Ultime da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie