Ferrara a sorpresa: "ADL e Sarri più lontani: il mister vuole andare via. Viene da pensare..."

Scritto da Redazione in Interviste18 MAG 2018 ORE 11:46

Aurelio De Laurentiis è stato chiaro: vuole che Sarri resti al Napoli. A breve potrebbea rrivare la decisione del mister.

Nelle ultime ore, in casa Napoli, c'è un certo ottimismo in merito al futuro di Maurizio Sarri. La convinzione dei più è che Sarri, alla fine, decida di restare in Campania. C'è però chi va controcorre come Il Mattino ("l'intesa tra Sarri e De Laurentiis è lontana", ndr). E non solo. Ecco quanto scrive Liberato Ferrara su Persemprenapoli.it: "Il tempo ci dirà se quella di ieri sera è stata l'Ultima Cena, o se la storia andrà avanti".

"Sta di fatto che mentre dappertutto trasuda ottimismo, la realtà sembra andare sempre in direzione opposta. Se Sarri avesse avuto davvero intenzione di andare avanti quale migliore occasione per annunciarlo Urbe et Orbi che la festa di fine stagione? La verità è che il giorno dopo il mega incontro al vertice il tecnico non ha cambiato idea. A naso viene da pensare che non ci sia nulla per cui essere ottimista".

"De Laurentiis ha fatto la sua parte, ha recitato il copione che aveva scritto per se stesso. In questo momento ha il ruolo del presidente che non vuole perdere il suo allenatore. Che sia vero, o sia solo una finta ad uso dei tifosi non lo possiamo sapere, e non cambia molto la sostanza delle cose. Ieri il presidente azzurro ha detto le parole che il popolo voleva sentire. O per meglio dire quelle che lui voleva sentissero. Lodi sperticate al tecnico, parole d'amore per il suo gioco e per la sua capacità di creare un gruppo. Il messaggio da far filtrare è che lui aspetta Sarri a braccia aperte, esattamente come i tifosi. Se il tecnico va via non è colpa sua".

"Il silenzio di Sarri fa pensare che per lui non è cambiato nulla, ed è anche logico che sia così. Ha deciso di andare via, e probabilmente lo farà. Per altro mancano pochi giorni. Dopo la partita di domenica col Crotone non ci sarà più necessità di mentire. Sapremo la verità. Ed allora capiremo se questo ottimismo fatto filtrare dalla società è vero o, come pensiamo, sia solo di facciata".


Foto allegate, clicca sulle immagini per ingrandirle
Consigliati per te...
Ultimissime notizie