Cassano: "Ho rifiutato quattro volte la Juve per un solo motivo. Scudetto? Vincerà facilmente..."

Scritto da Redazione in Interviste14 GEN 2018 ORE 09:56

L'ex calciatore tra gli altri di Roma e Real Madrid, Antonio Cassano, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del Corriere dello Sport: "Con Carolina (la moglie, ndr) nelle vesti di consigliere avrei rifiutato di andare alla Juventus? Di quei 4 "no" non mi sono assolutamente pentito. Il motivo è solo uno: il mio carattere. Per come sono fatto avrei resistito tre giorni: il primo mi prendevano, il secondo mi presentavano alla stampa e il terzo mi mandavano via. Io non ero e non sono un giocatore per quel tipo di club: sono uno spirito libero e devo fare sempre le mie cazz... A stare sul binario non riesco".

"Se fossi stato un po' più soldatino avrei vinto qualche trofeo in più? Se avessi avuto la testa di Zanetti, avrei giocato sulle nuvole con Messi, Xavi, Iniesta, Zidane e il Fenomeno Ronaldo. Chi vincerà lo scudetto? Ancora la Juve. Facilmente. Parliamo di una squadra di un altro livello: la squadra e la struttura della società sono super e in panchina c'è uno troppo più forte degli altri".

Leggi anche