Acquafresca ricorda: "A Bologna ho subito un'autentica umiliazione. Ora sono felice"

Scritto da Redazione in Interviste13 OTT 2017 ORE 12:33

L'attuale attaccante del Sion, Robert Acquafresca, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Tuttomercatoweb.com. Ecco le sue parole: "I due mesi fuori lista al Bologna sono stati una umiliazione. Per questo motivo appena mi ha chiamato la Ternana ho accettato. Ora sono al Sion e sono felice. Volevo ripartire il prima possibile. Ora c'è Palacio a Bologna? Rodrigo non lo scopro di certo io, è un grande giocatore e infatti ha giocato nell'Inter. Può aiutare tanto i compagni di reparto e in attesa del recupero di Destro il suo apporto è fondamentale".