CHAMPIONS - Ronaldo immenso, ribaltato il PSG: flop Emery. Manita del Liverpool

Scritto da Francesco Ragosta in Coppe14 FEB 2018 ORE 22:31

Il big-match degli Ottavi di Champions League regala una serata di grande calcio al "Bernabeu" dove la super sfida tra le stelle di Real Madrid e Paris Saint Germain premia i blancos che vincono 3-1 in rimonta. Partita che ha messo a nudo ancora una volta tutti i limiti del tecnico dei francesi Unai Emery.

In un primo tempo giocato come è ovvio che sia a viso aperto da entrambe le squadre, sono i francesi a passare in vantaggio con Rabiot. La squadra di Zidane non si deprime per il gol subito e va subito a caccia del pareggio e dopo un paio di chance sprecate con Ronaldo e Benzema (dall'altra parte pericoloso Cavani) trova il pari prima dell'intervallo grazie ad un rigore trasformato dall'asso portoghese per un ingenuo fallo di Lo Celso su Kross.
Nella ripresa, parte meglio il PSG che sfiora il nuovo vantaggio prima con Mbappe e poi con Rabiot. Il Madrid è disordinato quando va all'attacco e lascia molti spazi alle ripartenze dei parigini che però condizionati anche dalle scelte di Emery (toglie Cavani e inserisce Meunier) non riescono a fare male e vengono puniti nel finale. Il solito immenso Cristiano Ronaldo di puro ottimismo con il ginocchio ribalta il risultato dopo una respinta approssimativa di Areola. Il PSG crolla e Marcelo trova il terzo gol con una grande sberla da centro-area che buca ancora una volta Areola. Una punizione pesante ed eccessiva per i francesi che ora devono compiere un'imprese tra tre settimane per non uscire ancora una volta a mani vuote dall'avventura europea nonostante i grossi investimenti sul mercato.

Dopo il Manchester City anche un'altra squadra inglese ipoteca il passaggio ai Quarti: il Liverpool vince 5-0 in trasferta contro il Porto. Il grande protagonista della partita è Manè, autore di una partita: il senegalese sblocca il risultato al 25', trova il terzo gol ad inizio ripresa dopo che Salah aveva raddoppiato già nel primo tempo e firma il pokerissimo all'85. Il quarto gol della squadra di Klopp, porta la firma di Firmino. Umiliati i portoghesi, apparsi inadeguati per un palcoscenico del genere.

Consigliati dal Web