Nel Napoli giocano tutti, loro due restano a guardare. Semplice casualità o è un "caso" davvero?

Scritto da Redazione in Campionato17 SET 2017 ORE 18:19

E così, dunque, Mertens in attacco, Hamsik al suo posto, Callejon e Insigne pure. In regia? Jorginho, inutile dirlo. Soprattutto ora che il Napoli, dopo lo scivolone in Champions...

C'erano 28 milioni di buoni motivi per immaginare Maksimovic in campo al posto di Albiol o Koulibaly contro il Benevento. E invece Sarri ha deciso di far giocare Raul e lo stesso Kalidou. Un chiaro segnale: in campionato nessun esperimento, se è possibile va in campo sempre la formazione migliore. E così, dunque, Mertens in attacco, Hamsik al suo posto, Callejon e Insigne pure. In regia? Jorginho, inutile dirlo. Soprattutto ora che il Napoli, dopo lo scivolone in Champions, doveva ritrovare certezze. E quale miglior occasione se non il match contro i parenti sanniti? Tuttavia, a prescindere da ogni logica possibile, nel giorno in cui Ounas viene lanciato nella mischia per la prima volta, Giaccherini ritrova il campo e Rog spazio, fa comunque notizia il mancato utilizzo, fino ad oggi, di Sepe e, appunto, di Maksimovic. Solo una casualità che non abbiano esordito fino ad oggi o è un "caso" davvero? Sarri sicuramente darà risposte in un senso o nell'altro nelle prossime uscite davanti ai microfoni. 

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.