LDT - "Qualcosa successo nel Napoli, evidente. Un aspetto mi addolora, nessuno lo dice..."

Scritto da Redazione in Campionato16 APR 2018 ORE 16:27

Riceviamo a pubblichiamo: "Magari mi sbaglio, ma a me sembra evidente. Troppe chiacchiere: l'addio di Reina anticipato, quello probabile di Sarri e...".

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un tifoso del Napoli, Alberto G., il quale dice di credere ancora nello scudetto anche se tiene ad evidenziare un aspetto di cui, a suo dire, nessuno parla: "Cari amici di Areanapoli.it, siamo tutti dispiaciuti per quanto sta accadendo in campionato con la Juve che scappa via a più sei. In realtà, il Napoli, al di là della matematica che ancora non ci condanna al ruolo di secondi (o di eterni secondi), è ormai irriconoscibile e solo chi non vuol vedere dice che è solo un affanno fisico e mentale. Qualcosa si è rotto nello spogliatoio, in campo non vedo più quella compattezza di qualche mese fa. La squadra non ride più, eravamo il gruppo più allegro del calcio italiano, si festeggiava tutti insieme sotto la curva, e ora? Il nulla. Dopo la vittoria sul Chievo ho visto solo Mertens e Callejon esultare con noi".

"Magari mi sbaglio, nessuno lo dice, ma a me sembra evidente. Troppe chiacchiere: l'addio di Reina anticipato, quello probabile di Sarri e De Laurentiis che vince a prescindere. Mi spiace, ma siamo vittime di noi stessi, non siamo in grado di pensare da vincenti dall'inizio alla fine. E non è la prima volta. Accadde anche nel 1988 quando avevamo la squadra più forte del campionato ed il miglior giocatore di tutti i tempi in campo. Forse è la nostra dannazione essere così. Che dolore! Altro che scudetto".

Consigliati per te...
Ultimissime notizie