Juve in ansia: Agnelli trema, Allegri perde un giocatore e per Higuain una pessima notizia

Scritto da Redazione in Campionato16 SET 2017 ORE 14:12

Nervi tesi per il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, che ieri a fine processo sportivo (accusa di aver consentito bagarinaggio e favorito le infiltrazioni mafiose in curva) avrebbe avuto un'animata discussione con gli uomini della procura federale, poi una sigaretta fumata in compagnia dei legali prima di salire sull'auto verso l'aeroporto. Una lite c'è stata anche a fine seduta, fra l’avvocato Maria Turco e la procura. Il motivo? "I riferimenti di Pecoraro agli striscioni ultrà portati dentro lo stadio durante un derby dal security manager del club, D’Angelo (richiesta di 2 anni e 10mila euro): per il pm sportivo contenevano scritte su Superga, come certificato dal verbale della procura. La Juve rivendicava che per la vicenda ci sono due rei confessi". Il club trema per la possibile maxi stangata, dunque, tra squalifiche al presidente e possibili partite a portche chiuse oltre a 300mila euro di multa, ma ci sono altre due novità spiacevoli: Allegri perderà probabilmente De Sciglio per un mese (microfrattura post Barcellona) e Higuain ha ricevuto la comunicazione di essere ormai fuori dai giochi e dalle convocazione dell'Argentina. Una mazzata sul morale del Pipita che non vive un momento felice.

Potrebbe interessarti anche...
Ultime da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie