Classifica senza errori arbitrali: cala il Napoli. La Roma prima. Dove sono Milan e Toro?

Torna il nostro consueto appuntamento con la classifica virtuale della Serie A 2016/2017, una graduatoria che non tiene conto degli errori arbitrali. Siamo giunti alla quattordicesima giornata ed al comando ora vi la Roma con 32 punti che supera il Napoli che rimasto bloccato dal pareggio casalingo con il Sassuolo (il tema di Sarri resta la squadra pi penalizzata dagli arbitri in questa stagione). Juve al terzo posto con 29 punti (i bianconeri perderebbero 4 punti). Il Milan dei "miracoli" di Montella invece precipita a centro classifica con soli 20 punti. Drastico calo anche del Torino.

GIORNATA XIV

TORINO CHIEVO V. 2 1, CHIFFI.
Sbaglia molto Chiffi e solo penalizzando i veronesi. La prima rete di Iago Falque da invalidare perch Castan in posizione di fuorigioco tenta di giocare il pallone di testa. Negato anche un rigore agli ospiti per fallo di Barreca su Cacciatore. I veronesi protesta anche per un altro penalty non assegnato, ma Pellissier appare in fuorigioco sul mani di Barreca.

GENOA JUVENTUS 3 1, MAZZOLENI.
Pochi gli errori di Mazzoleni e fortunatamente non incidono sul risultato della partita. Sul punteggio di 3 a 0 negato un rigore alla Juventus per fallo di Ocampos su Mandzukic; sempre sul 3 a 0, non espulso Cuadrado per il brutto fallo su Laxalt.

INTER FIORENTINA 4 2, DAMATO.
Subito in campo dopo i disastri combinati in Napoli Lazio (XII giornata), Damato rovina anche la gara tra Inter e Fiorentina con macroscopici errori. Negato un rigore ai toscani per fallo di Miranda su Gonzalo. Al 46' Damato chiude la gara con l'assurda espulsione di Rodriguez per fallo su Icardi; il fallo c' ma non evita una chiara occasione da rete. La rete del 4 a 2 finale viziata da un fallo di Ranocchia su Chiesa non rilevato inspiegabilmente da Damato.